Come scegliere un’ottica

Avete presente quella pubblicità Paolo e Paolo sono uguali ma uno ha lavato la maglietta col detersivo sbagliato. Le due foto che vedete qua sotto hanno gli stessi dati di scatto: stessa focale, stessa apertura, stessa sensibilità.

141027-prove Paolo-IMG_0342141117-prove Paolo-IMG_0343

E sembrano apparentemente identiche. La stessa glaciale espressione del buon Paolo (coadiuvata da una temperatura parecchio prossima allo zero) lo conferma.
Se però ingrandiamo fino alle dimensioni reali (quello che può darsi abbiate sentito chiamare “crop 100%”) ecco quello che succede:

141027-prove Paolo-IMG_0342-2
141117-prove Paolo-IMG_0343-2

La foto sopra è stata scattata con un Canon 70-200 f/2.8, quella sotto con un Sigma 24-70 f/2.8. Si lo so, anche se sono due zoom molto differenti, le focali alle quali sono state prese le foto sono identiche.
Le differenze ci sono e sono evidenti e sono chiaramente anche di prezzo: il Sigma costa meno della metà del Canon. Insomma il succo è che se dovete scattare per il web, stampare 10×15 o guardare le foto del gatto sul vostro PC, secondo me potete risparmiare 600€.
Se invece dovete stampare doppia pagina 25×35 e soprattutto dovete farvi pagare per queste foto, allora forse chi vi paga si merita la miglior qualità possibile.

Comments

    1. admin

      Hmmmm…. spendere di più? NO ASSOLUTAMENTE! Spendere quello che serve è il messaggio 😀 In questo caso la differenza di qualità c’è ma non sempre si vede! Ti assicuro che se cominci a salire con le dimensioni di stampa si vede eccome.
      Io non sono affatto uno di quelli che sta a guardare ogni minima differenza tra un’ottica e l’altra o che diventa matto perchè ha appena preso la 5D e gli fanno uscire la 7D e così via.
      Anzi penso che uno debba dare il meglio con quello che ha.
      Credo però che uno che ti da dei soldi per un lavoro si meriti un pò meglio della qualità fornita dall’ottica di kit.
      In questo caso la differenza salta all’okkio! O almeno per me è così ed è sufficiente a giustificare un acquisto.
      Parlando del grandangolo… io il Sigma 10-20 ce l’ho avuto. Lente particolare e divertente! Certamente non da tenere montata tutto il giorno. Però anche qua… la vecchia versione era 4-5.6… per me troppo poco. In chiesa o in condizioni di scarsa luce è veramente poco utilizzabile. Alla focale più corta devi anche stare attento ad utilizzare il flash. Per il resto se devi fare qualche bel paesaggio, da prendere ad okki kiusi 😉
      Mi scuso dell’analisi poco approfondita, se vuoi qualche dettaglio in più, lo sai che non c’è problema 😉
      Bella balduz!

Comments are closed.