CiCCiO.iT » Cambiare lavoro, vita, Lasciare l'azienda, fare il fotografo.

Gian Matteo+Valeria – il tresc de dress

Il trash the dress, cioè  la pratica vagamente maso di rimettersi  gli abiti da cerimonia tempo dopo il matrimonio per fare qualche foto con calma, magari in in un posto particolare con tutta la pianificazione del caso, non è una cosa per tutti. Ma Gian Matteo e Valeria sono una coppia spettacolare. Ma proprio stellare, fantastica. Se ti sei perso il pre o il loro matrimonio vai subito a vederlo per rendertene conto da te.

E quindi quando gli propongo un trash the dress un po’ alla noartri, mi dicono di si con entusiasmo. Alla noi altri perchè alla fine diciamocela tutta, esistesse anche la possibilità che due non sono affezionati al proprio vestito, verosimilmente non se la sentono di trasarlo seriamente e definitivamente. Come dargli torto.

E a dirla tutta io stesso mi sentirei un po’ in difficoltà, come quando hendrix bruciava le Fender o il tizio dei placebo ha distrutto la chitarra a Sanremo. (con le debite proporzioni e con tutto quello che al tizio dei placebo gli hanno giustamente detto e tirato)

Per cui ci siamo spinti in la ma non troppo. Occasione uno dei RARISSSSSSIMI weekend liberi ci siamo trasferiti in blocco a Carrara per qualche scatto al tramonto sul mare.

La troupe era così costituita:

Modelli: Gian Matteo+Valeria
Hair&Makeup: Stella di OrganicBrides 

Gente con la macchina fotografica: Me medesimo ft. Nadia Pamploni
Agente di disturbo: Andrea “The Dinosaur” Pizzochero
Baby sitting & Logistics with Love: Marta Ruggeri in Pizzochero

inutile dire che è stata una due giorni spettacolare. Di seguito quanto, in fondo un po’ di backstage!

L’orario era quello giusto, ne abbiamo approfittato:Il clima era altrettanto favorevole e anche di quello abbiamo approfittato!Fiesta!Giorno 2, cave di marmo anche se non sembraInsomma al mare, alle caveIn un simpatico boschettoSi sono abbracciatiHanno risoSi sono guardati intensamenteMentre qualcuno tentava di gassarli con la sua macchina del fumo…Li abbiamo riempiti di foglieLi abbiamo fatti sedere, sdraiareridereli abbiamo lasciati un po’ perplessima alla fine si sono divertiticome noi del resto che non ci ferma niente e nessunone i dinosauri

ne le creature marine!
Sai cosa sto per dirti: se ti è piaciuto perchè non lo passi al tuo compagni di scrivania?
  • Paola Bel - November 9, 2012 - 2:52 pm

    Che commento dovrei fare? "The best"ReplyCancel

  • Alexandra E Massimo - November 9, 2012 - 4:44 pm

    AAAAAAAAA!!! Ma è uno spettacolo!!!! Che sorrisi! Che scatti! Bravi bravi! Il dinosaurino ha portato un sacco di estro nel gruppo!!! 🙂ReplyCancel

  • Titti Ferrarese - November 9, 2012 - 4:47 pm

    Max sei proprio bravo, complimenti!ReplyCancel

  • Mari Crea - November 9, 2012 - 7:01 pm

    Mi sono piaciuti eccomeReplyCancel

  • Massimo Pizzochero - November 11, 2012 - 2:57 pm

    Mari Crea, Paola, Grazie VVB!
    Titti Ferrarese avevamo anche un bel team di supporto 😉
    Alexandra E Massimo poi toccherà a voi!!! 😉ReplyCancel

  • Marta Ruggeri - November 12, 2012 - 7:58 am

    Certo che un accenno alla moglie che ha fatto da baby-sitter ai figlie e all'attrezzatura per due giorni potevi farlo!!! 😛ReplyCancel