Molto inutilmente, la prima neve del 2010.

Che quando non sono in giro in auto mi ricorda di quand’ero piccolo. Di quando la mia vita è cambiata, grazie a un Commodore 64 e “New year’s day” degli U2 che non avevo ancora dei gusti musicali ben definiti ma quel disco lì, quel brano in particolare, il solco sul vinile era un po’ più profondo degli altri dischi. Giorni passati chiuso in camera a guardare fuori che nevicava, a giocare a “Scramble” e annerire quadretti  su un quaderno per disegnare Sprites e tirare fuori qualche migliaio di numeri da pokkare per far attraversare lo schermo a Snoopy.

Felicità pura, chissà perchè poi le cose si complicano…

Ah, la neve, la neve… si beh, adesso basta che mi va sull’antenna Wi-Fi e va Internet a grattoni.

Comments

  1. filippo

    io avevo un TI994/A, della texas instruments che il commodore gli faceva una pippa (rispetto parlando) soprattutto quando caricavi l´extended basic, con le opzioni grafiche piú mirabolanti che un pre-adolescente in odor di nerd-aggine avesse mai osato sognare. per creare uno sprite bastava una riga di comando (che ancora non si chiamava codice) e le domeniche invernali erano consacrate a copiare listati su listati di programmi presi dalle riviste per poi salvarli su nastro, segnando scrupolosamente col “contagiri” del registratore il punto in cui finiva un programma e ne cominciava un´altro. e ogni volta che dovevi giocare o divertirti erano mezzore sane di “cra-cra-cra-cachun-cachun” a caricare il programma col mangianastri.
    sacre guerre tra chi aveva il TI e chi invece il commodore. e non parliamo degli ZX spectrum, arrivati qualche tempo dopo e invidiatissimi per il design ultrasottile (be´ per quei tempi) e per quei caratteri strani che comparivano sempre nei listati dei programmi, tipo i rombi o i mezzi quadratini colorati o altre cose cosí.
    detto questo, siccome che devo mettere il wifi in casa e mi pare che tu ti trovi bene col tuo, mi daresti mica il nome che sento se coprono la mia zona?

  2. Post
    Author
    max

    Teniamo presente che lo ZX è stato un precursore delle tastiere a tasti separati che vanno su Mac oggi!
    E di quei listati quanti ne giravano? Passavi più tempo a capire dov’era il “SyntaxError” che a trascrivere!

    Il provider è NGI http://www.ngi.it e va davvero di lusso…
    Ciauz!

  3. Il LU

    sbaglio o lo snoopy si muoveva da sinistra a destra a passo moonwalker che neanche Michael Jackson ? 🙂

  4. Post
    Author

Comments are closed.